“SENTIRE L’ANIMA”: una conferenza ed un corso

pastore tedescoPiù di un anno fa, in occasione del ritorno a Milano di Anton Gerona, mi trovai a cercare una sistemazione per lui, che fosse comoda e vicina a Postura e Benessere; volevo però un posto che fosse sufficientemente lontano dal caos, in cui lui potesse riposarsi.

Cercando in rete, un click dopo l’altro trovai un semplice b&b che sembrava soddisfare le mie richieste di vicinanza, comodità e tranquillità.
Andai a vedere il posto e a prendere accordi con la proprietaria che mi accolse in una villetta circondata da un bel giardino ed abitata anche da un gigantesco pastore tedesco.
Appena entrata, la signora mi venne incontro lungo il vialetto del giardino, scortata dal fedele cagnone, che la accompagnò verso di me, poi mi guardò, si girò e tornò a farsi “i fatti suoi”…
Anton arrivò a Milano e quella sera lo accompagnai al b&b.
Ricordo perfettamente il comportamento del pastore tedesco che, come aveva fatto in occasione del mio arrivo, affiancava la padrona che veniva ad aprirci il cancello.
Io e Anton entrammo salutando, senza particolari movimenti o parole…
Il cane si fermò all’istante, guardò Anton e fece letteralmente un balzo indietro, mettendosi seduto sulle zampe posteriori, poi si girò e molto rapidamente se ne andò.
“Che strano” – pensai – “cosa avrà mai visto, sentito o “pensato” questo cagnone per manifestare un comportamento così diverso dalla prima volta, e soprattutto curioso ed inusuale per l’idea comune che tutti noi abbiamo sul comportamento dei cani?”.
Quello fu l’inizio di qualcosa che piano piano cominciai ad imparare grazie a ciò che Anton mi fece notare, mi spinse ad osservare, mi spiegò, mi insegnò…
“Dove è l’Anima?
Che cosa è esattamente l’Anima? È soltanto mia? Si condivide?
A volte ci facciamo tante domande su questo argomento ed è sempre interessante cercare di trovare delle risposte.
Ma potremmo anche cambiare prospettiva e chiederci: i cani, i gatti, le formiche, il cavalli, le lumache, gli alberi, le piante…si fanno questa domanda?
Cercano l’Anima, ce l’hanno, la “sentono”? Non ce l’hanno?
La risposta veramente non la so, ma fermiamoci ed osserviamoli, partiamo dai nostri animali domestici: quello che si osserva è che essi “lavorano”, fanno delle cose possibilmente senza chiedersi cosa stanno facendo, senza chiedersi il “perchè-come-dove-quando”, simplicemente lavorano, fanno delle cose, entrano in risonanza e molte volte, ad esempio, prendono le malattie delle persone che amano…spesso loro si ammalano al posto dei padroni.
Si pongono al nostro “servizio”, lavorano per noi, per risolvere qualcosa che ci riguarda.”
Venerdì 12 Febbraio, alle ore 20.30, presso l’Associazione Postura e Benessere di Milano affronteremo con Anton il tema della ricerca dell’Anima in una conferenza ad ingresso libero, per partecipare alla quale occorre prenotarsi (info@posturaebenessere.com oppure 3348259063 con segreteria telefonica).
Nell’esperienza-corso di domenica 14/02, dalle 10 alle 18, cercheremo risposte, ma senza fare le domande, lavorando come fanno i nostri amici animali, come fanno le piante…ed andremo in un parco poco distante per “lavorare sul campo”.
Ci chiederemo perchè abbiamo il cervello, perchè ci è stata data la capacità di pensare…
L’incontro è assolutamente sperimentale, “cercheremo informazioni” tra di noi partecipanti all’esperienza, cercheremo di collegare le nostre Anime, per farle parlare…
(per info e prenotazioni al corso prenotarsi come sopra).
Per raggiungere Postura e Benessere: MAPPA
(via PRIVATA Postumia 3, zona Milano Ovest, tra lo Stadio Meazza e l’Osp. San Carlo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *