LABORATORIO – LETTURA PER BAMBINI di 4-7 anni

ShakespeareTeatroBAmbiniCari Amici di Postura e Benessere, questa iniziativa è indirizzata ai vostri piccoli, di età compresa tra 4 e 7 anni: un Laboratorio – Lettura con le Streghette Smemo e Rina!

VI ASPETTIAMO SABATO 17 GENNAIO, alle ore 15 presso la sede di Postura e Benessere!
Smemo e Rina vi racconteranno la storia di Cappuccetto Rosso.

 

Mentre i grandi si rilasseranno bevendo un buon tè, i piccoli giocheranno a fare gli attori!

Dopo il grande successo del primo Laboratorio di presentazione, svoltosi lo scorso Novembre, abbiamo finalmente il calendario completo degli appuntamenti! Prendete nota e cominciate fin da ora a prenotarvi, perchè i Laboratori sono aperti ad un numero massimo di 15 bambini!
Ecco le date del 2015!

17 GENNAIO
28 FEBBRAIO
21 MARZO
18 APRILE
23 MAGGIO

La quota di partecipazione al laboratorio è di 15€ a bambino, e viene offerto a 20€ per coppie di fratelli/sorelle.
Il Laboratorio è strutturato per bimbi di età compresa tra i 4 e i 7 anni ed è condotto dalle Educatrici Iresha e Valentina.

Date cortesemente adesione per il Laboratorio di SABATO 17 GENNAIO entro e non oltre Mercoledì 14/01 (Non appena sarà raggiunto il numero massimo di iscrizioni, queste verranno chiuse).

COS’È UN LABORATORIO-LETTURA?
Impostare un progetto di educazione alla teatralità per bambini è un compito assai complesso, perché si rischiano soprattutto due cose:
– di non coinvolgere i bimbi, che si divertono ma restano solo spettatori passivi;
– e l’esatto opposto: di far vivere solo in prima persona senza riuscire a trasmettere l’importanza dell’ascolto.
Ecco così che, attraverso la magia di due simpatiche Streghette, nasce l’idea di accompagnare i bambini in un luogo incantato in cui possano sperimentare, nel rispetto dei loro tempi, tutte le capacità comunicative del teatro.
Si parte creando l’atmosfera nella quale i bimbi si sentano parte di un gruppo che condivide un’energia per poi passare alla magia dell’ascolto di una storia; catturata l’attenzione e creato ormai un contesto di fiducia, si può passare all’azione e sperimentare in prima persona le possibilità espressive che ognuno possiede per poi salutarsi con una maggior consapevolezza di sé, del proprio corpo, delle proprie emozioni e degli altri.
Un viaggio magico che molti adulti faticano a sperimentare ma che per i bimbi, con poche indicazioni, diventa un modo naturale di “giocare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *